Home

Bostrico del melo

bostrico del melo) si sono manifestati in misura critica in diverse zone del Trentino, costituendo negli ultimi anni la principale causa di mortalità diretta in giovani impianti, con casi di sostituzione di oltre l'80% delle piantine nell'arco di due-tre anni dalla messa a dimora Bostrico Il bostrico (Sinoxylon perforans e S. sexdentatum) è un coleottero xilofago diffuso in tutto il territorio nazionale, dalle dimensioni medie comprese tra 4 e 7 mm. Le larve e l'adulto provvisti di apparato masticatore, vivono all'interno della pianta scavando gallerie circolari e longitudinali nel legno, creando danni meccanici a tralci, tronchi e ceppaie Il bostrico tipografo, o bostrico dell'abete rosso (Ips typographus (Linnaeus, 1758)) è un insetto dell'ordine dei coleotteri e della famiglia dei curculionidi. Descrizione. Illustrazione di larva, pupa e adulto tratta da un'edizione del 1888 del Meyers Konversations-Lexikon. L'adulto. Tipografo o Bostrico dell'abete rosso - Ips typographus L. (foto J.K. Lindsey www.commanster.eu) Tipografo o Bostrico dell'abete rosso - Ips typographus L. (foto www.ecosystema.ru) Lotta . La lotta contro questo fitofago è di tipo preventivo agro­nomico

Come riconoscere e combattere gli insetti che mangiano legno. Il termine tecnico per definire questi insetti che scavano e mangiano legno è xilofagi (dal greco xilos, legno e fagos, mangiare, ossia mangiare il legno). Sono parassiti pericolosi e subdoli, perchè spesso accattano la pianta dall'interno e quando diventano visibili hanno ormai compromesso il fusto o il tronco. CONTRO I BOSTRICI DEL MELO LA FONDAZIONE MACH IN PRIMA LINEA. Andrea Branz, Cristian Defant e Cristina Salvadori hanno spiegato che nel 2011 la forte presenza e diffusione di bostrico ha portato ad impostare un'attività di studio e sperimentazione I rami a frutto del melo sono il brindillo, la lamburda, la borsa e il ramo misto. Il brindillo è un ramo esile lungo da 10 a 30 centimetri che generalmente presenta una gemma apicale mista e gemme laterali a legno. La lamburda si distingue in lamburda vegetativa o dardo e in lamburda fiorifera o lamburda vera e propria

Bostrico: coleottero xilofago del legn

Ips typographus - Wikipedi

  1. TRAPPOLA PER INSETTI CON BOTTIGLIA. Insetti, afidi, parassiti, lumache.L'elenco dei nemici dell'orto è molto lungo, e si tratta di animali sempre in agguato. Per fermarli, però, non cedete subito alle lusinghe dei prodotti industriali, con diversi contenuti chimici
  2. istrare del concime azotato
  3. Il melo e il pero appartengono alla famiglia delle rosacee come altri fruttiferi e fanno parte del sottogruppo delle pomacee. Entrambe le specie possono essere coltivate secondo i principi e le tecniche dell'agricoltura biologica in tutti gli ambiti: la gestione del suolo, la potatura, la concimazione e anche la difesa da malattie e parassiti
  4. OSTERIA DEL MELO di Testa Gianluca | Via San Donato, 4 - San Giovanni In Triario - 40061 Minerbio (BO) - Italia Tel. +39 051 878105 | E-mail info@osteriadelmelo.it P.I. 03309871204 Giorno di chiusura lunedì. Martedì aperto dalle 12.00 alle 14.30. Da mercoledì a sabato dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22.00
  5. Bostrico, sotto i riflettori i danni e le strategie di contenimento La problematica del bostrico del melo, correlata a quella più ampia della moria, è stata affrontata da Cristina Salvadori e Roberto Torresani nei suoi aspetti biologici, ecologici e relativi al controllo

Entomologia agraria: Tipografo o bostrico dell'abete ross

Come combattere gli insetti che mangiano il legn

Malattie delle piante: Scopri le risposte dei nostri esperti Leggi qui sotto tutte le domande sull'argomento e le risposte date dai nostri Esperti di Giardinaggio. Guarda i titoli qui sotto elencati e clicca sul titolo che più si avvicina all'argomento di tuo interesse. Una volta cliccato sul titolo potrai leggere, per intero, sia la domanda dell'appassionato che la risposta del nostro. La moria del melo in Trentino, giovedì il punto a San Michele. 07/06/2011. Giovedì 9 giugno, all'aula magna dell'Istituto Agrario, seminario tecnico L'abete rosso, a differenza del larice, è una specie simbionte del fungo porcino (Boletus edulis), ed è la specie ospite prediletta per il dannoso bostrico tipografo (Ips typographus). Dalla distillazione della resina dell'abete rosso si ricava la trementina . La stessa resina si usa anche per produrre il nerofumo Attualmente su 700 ettari coltivati a melo da parte dei soci di Melavì, Si va dalla cattura del bostrico, un insetto che si infila nel tronco degli alberi,. Infine, ultimo appuntamento, giovedì 22 agosto, a Maso Maiano di Cles, con la frutticoltura biologica, l'allevamento a parete stretta, la moria del melo: sotto la lente, qui, la tecnologia Puffers per la confusione sessuale, le catture massali del bostrico, il monitoraggio degli scopazzi (s.c.)

La moria del melo, Importanti sono anche il contenimento del bostrico con trappole ad alcool, la riduzione del compattamento del terreno e la rimozione del ristagno di acqua

Bostrico del pino cembro - - Ips cembrae: Bostrico tipografo - - Ips typographus: Bruco astuccio dei fruttiferi - - Coleophora hemerobiella: Cacecia dei fruttiferi - - Archips podana: Caja - - Arctia caja: Calabrone - - Vespa crabro: Cani - - Canis familiaris: Capua o ricamatrice della buccia - - Adoxophyes orana: Carpocapsa del melo - Il melo melo fiore attacco punteruolo può, Aporia Crataegi, falena, ventosa, afidi, bostrico e molti parassiti più voraci che non solo danneggiano le foglie, corteccia e frutti, ma anche ridurre la robustezza della struttura, la sua resistenza alle malattie e la resa

Consorzio Fitosanitario Provinciale di Modena. Via Santi 14, Direzionale Cialdini, 6o piano. 41123 Modena (MO) Tel. 059-243107 - Fax. 059-22187 Il Bostrico è un insetto in grado di deporre le uova all'interno del fusto della pianta. Quando queste si schiudono le larve si nutrono della sostanza vitale di essa distruggendola completamente. Un altro insetto pericoloso per l'abete rosso è un lepidottero che si chiama Processionaria Caprifico Ficus carica var. caprificus. Dal latino caprificus, cioè fico per le capre.Forma selvatica di fico appartenente alla famiglia Moracee. È una pianta legnosa, spontanea nelle zone rupestri e asciutte del Mediterraneo e dell'Asia occidentale, con caratteristiche vegetative simili a quelle del fico domestico, dal quale si differenzia per le dimensioni ridotte, talora sotto forma di. Bostrico Antonomo del marasco tortricide del castagno ③ Al massimo 3 volte all'anno. ⑨ Solamente nei frutteti (vedi OTerm) Tignola del pesco e carpocapsa del noce ⓭Balanino del nocciolo ④ Al massimo 4 volte all'anno psilla primaverile del melo Tortrice orientale del pesco ⓮Mosca del noc

Tra batteri e insetti attualmente comuni in Europa, il batterio Xylella sta facendo danni enormi provocando la morte per disseccamento di numerose piante, in particolare dei mastodontici ulivi (Olea europea), lo stesso effetto dannoso dello scarafaggio più temuto per i boschi dell'abete, il bostrico della Foresta, che comunque può colpire anche alberi da frutto, come il melo e la vite Capua . Agrotide. Nottua dei seminanti. Tignola del pesco . Cocciniglia rossa forte. Cacoecia dei fruttiferi. Tortrice verdasta dei germogli . Eulia . Mosca della frutt

E' un problema complesso, determinato da diversi fattori non ancora ben individuati, che l'Istituto Agrario di San Michele all'Adige sta analizzando però con molta attenzione. La moria del melo, che da qualche anno sta creando preoccupazione tra i frutticoltori trentini, è stata al centro del seminario tecnico svoltosi ieri 9 giugno 2011 a San Michele all'Adige per fare il punto. Bostrico (*˚ ˆ Piccolo insetto con una capacità notevole di scavare gallerie all'interno dei tralci legnosi Bostrico (* ˇ$!ˇ spp.). Nei mesi estivi ed anche in prossimità della vendemmia la presenza di segatura sulle foglie è indice della ˇ ! Sigaraio della vite (4! ˆ Adulto e, nei tond

BOLLETTINO N°1 MELO - 13 MARZO 2014 PREMESSA Nell'ambito del progetto di Assistenza Tecnica in Frutticoltura promosso dalla Comunità attaccabile dal bostrico o dal rodilegno. In queste situazioni prestare attenzione all'ascella dei rami dov Sembrerebbero dei rodilegno, scavano lunghe gallerie nello xilema delle piante, io ho qualche pianta di melo colpita (ora non sembra essere più un problema e comunque si parla di due tre piante su 7500 di un appezzamento) e appena lo vedo prendo un filo di ferro e lo infilo nel buco in modo da uccidere la larva provo a farlo in salita e in discesa a seconda della direzione presa dal cossus. BOSTRICO: durante la potatura, se si rilevano fori nei tralci, provvedere alla predisposizione di Coltura MELO Fase fenologica gemma ferma - operazioni di potatura. Bollettino Produzione Integrata e Biologica - Provincia di Modena n. 01 del 26-02-2018. pag. 3 di Bostrico della vite: nei vigneti in cui si siano registrati attacchi, posizionare le fascine con tralci di potatura ove il fitofago andrà tendenzialmente a deporre le uova. Queste fascine dovranno essere rimosse e distrutte entro metà giugno. ticchiolatura del melo, non ancora del pero

15^ giornata frutticola, riflettori su Evelina, bostrico

Il luglio 2014 moderatamente caldo e la temperatura bassa con pioggia in agosto hanno avuto effetti negativi sull'agricoltur Post su potare viti scritto da andrea. Al secondo anno, le viti erano state potate poco sotto l'altezza del filo di cortina, a tal punto a foglie perse, si ottiene una vite disposta a ventaglio o candelabro, che consente al taglio di avere il tralcio giusto per Esperienze sperimentali e di campo per il contenimento del bostrico 28 Matteo de Concini, Andrea Branz, Cristina Salvadori Il ritorno della Ceratitis capitata nei frutteti trentini 31 Paolo Tait, Ferruccio Pellegrini, Mattia Zaffoni, Michele Morten La sindrome della moria e deperimento del melo: attività intraprese e prime risultanze 3 Tutto quanto fa biologico n^ 11 - Anno IV - novembre 2012 Notizie e aggiornamenti su agricoltura biologica e dintorni - a cura di AIAB Lombardia - per contatti 02/67100659 - per iscriverti alla News manda una mail aiab.lombardia@aiab.it. (Consulta i numeri precedenti) In primo piano Uso sostenibile dei prodotti fitosanitari Dalla relazione 2014 emerge inoltre che le cattive condizioni climatiche hanno influenzato negativamente anche la quantità prodotta di miele e provocato danni al patrimonio boschivo con la comparsa di parassiti come la processionaria del pino e il bostrico. Si registra invece una significativa riduzione dei casi di scopazzi del melo

Il melo: origini e caratteristiche morfologiche / Frutteto

MELO e PERO. CARPOCAPSA: la generazione può intendersi conclusa. Salvo casi di particolare gravità non si consigliano altri interventi. Sostituire le trappole per il monitoraggio del prossimo volo. PSILLA: sono presenti tutti gli stadi e si segnalano diversi casi di melata Botanico: agg. Relativo allo studio dei vegetali. Definizione e significato del termine botanic

dagli scopazzi del melo. Fabri­ zio Branz e Andrea Dolzani, tecnici della Fondazione Mach, ne hanno riferito in dettaglio parlando di una situazione sod­ disfacente. Infatti sul portainnesto M9, che interessa ormai l'84% degli impianti,lapercentualedipian­ te infette nel 2012 si è attestata tra lo 0,07 della bassa valle e lo 0,40dell. Il tronco delle viti anziane va sempre ridotto e limato nel legno in eccesso, dove, fra i tagli vecchi, si insinuano tanti animaletti ostici alla vite, fra cui il bostrico, grande scavatore di cunicoli e gallerie, il formicolone e i bostrico, un insetto che si infila nel tronco degli alberi, fatta con trappole ad alcol, alla decisione della mora del melo che interes-sa zone estese, prospettive posi-tive vengono, invece, dal proget-to ªRockitº delle meline nel tubo. Attualmente ± come ha spiegat Il bruco si sviluppa principalmente sul Melo, sul Pruno, sul Biancospino (Crataegus) ma può anche attaccare il Mandorlo.. Adulto: attività crepuscolare (volo, accoppiamento e deposizione). Le uova hanno uno sviluppo embrionale che va dai 12 ai 15 gg.; La larva alla schiusura entra in diapausa e dimora raggruppata all'interno di ooloplacche nelle quali inverna

Il ciliegio: come coltivare ciliege e amaren

Start studying Entomologia. Learn vocabulary, terms, and more with flashcards, games, and other study tools Non vengono invece attaccati ciliegio, faggio, ontano, pioppo, salice, tiglio, melo e pero. I Bostrichidi attaccano i legni di latifoglia con elevato contenuto in amido, si insediano su legno piuttosto umido, sia in foresta sia nei depositi, e proseguono la loro attività su legno stagionato Trento. Oltre 20 mila piante di melo, in prevalenza giovani, sono morte a causa delle condizioni meteo avverse di febbraio marzo. Tutti ricorderanno l'anomala stagione meteorologica della parte finale dell'inverno scorso, quando l'ultima decade di febbraio e la prima di marzo abbiamo avuto un forte anticipo di primavera con una temperatura molto più alta della media stagionale con il.

La carruga della vite vive soprattutto a spese della vite, ma attacca anche altri fruttiferi quali ciliegi, meli, susini, noccioli, noci e latifoglie forestali tra cui l'olmo, le querce, il castagno, il salice e altri.. Questo coleottero si nutre delle foglie, mentre le larve si nutrono delle radici delle barbatelle. La carruga della vite è attiva da giugno - luglio per tutta la stagione. Le trappole alcoliche (8 trappole/ettaro) sono il metodo di difesa più efficace per il bostrico (Anisandrus). Per la difesa contro sesia del melo sono adatte trappole con liquido attrattivo. Mediante gli insetticidi si può colpire in maniera abbastanza soddisfacente soltanto le giovani larve di sesia Lo ha detto il tenore Francesco Meli (Mario Cavaradossi) parlando con i giornalisti al termine della trionfale 'Tosca' alla Scala. Gli applausi del pubblico , questa sera 16 minuti, sono sempre il premio più grande che un artista possa avere e a cui possa aspirare - ha aggiunto Meli - Stasera sono stati così tanti e lunghi e sono continuati anche quando stavamo andando via dal palcoscenico Probabile attacco di bostrico nei boschi colpiti da Vaia. L'ipotesi è formulata da Cristina Salvadori , esperta di entomologia forestale della Fondazione Mach. A partire dalla tarda primavera del 2020, nei boschi schiantati dal tornado Vaia, si potranno registrare forti pullulazioni di bostrico

Entomologia agraria: Bostrichi della vit

Dopo la cinipide del Castagno, dopo il Bostrico per gli Abeti rossi, l'ultima novità per i nostri amati boschi è il coleottero scarabeide Popillia japonica! Si tratta di un insetto inserito tra le specie da quarantena, riportato nella direttiva 2000/29 CE e nelle liste di allerta dell'Organizzazione mediterranea per la protezione delle piante (EPPO) Dai fitofarmaci, o meglio prodotti fitosanitari, ai mezzi biologici come insetti utili e feromoni: scopri su Fitogest.com la banca dati sempre aggiornata Oidio o mal bianco del melo 21 Gennaio 2015 www.giardinaggio.it Url dell'Autore L'oidio o Mal Bianco del melo è una malattia fungina che si manifesta in primavera; in genere le infezioni sul melo sono di grave entità e colpiscono soprattutto i capolini di fiori, i frutticini e le giovani foglie melo e n. 331 stessa data per susino e actinidia. Il Disciplinare del melo, parte agronomica e parte difesa, ha ricevuto precedentemente la conformità attribuita. dal comitato per la produzione integrata del Ministero dell'Agricoltura in Roma

Malattie delle pomacee - Malattie melo e pero - Quali sono

16^ Giornata Tecnica di Cles, 500 frutticoltori a lezione fonte Si è svolto oggi in Valle di Non l'incontro di aggiornamento con i-enogastronomia, vin ① Non trattare con tempo freddo. Bostrico Tignola del pesco e ⓫Balanino, carpocapsa e ② Evitare di mescolare con fungicidi. Tortrice orientale del pesco psilla primaverile del melo tortricide del castagn

1,5 milioni di metri cubi di legname schiantato su 5.918 ettari di territorio, pari all'1,7% della superfice boschiva totale dell'Alto Adige. Questo il bilancio aggiornato dei danni provocati dalla tempesta Vaia che, nella notte tra il 29 e il 30 ottobre, ha colpito la Provincia di Bolzano con raffiche di vento che hanno raggiunto anche [ Basti pensare al Bostrico dell'abete rosso, autentico flagello delle foreste ma in grado anche di colpire anche alberi da frutto, come il melo e la vite, o al batterio Xylella fastidiosa, ribattezzato killer degli olivi (Olea europea) ma responsabile della morte per disseccamento di numerose altre piante Scopazzi del melo.. Accartocciamento fogliare clorotico 136 136 138 141 146 146 149 151 153 156 156 158 161 167 167 169 172 174 174 177 180 183 185 185 188 191 194 196 202 204 207 209 211 214 216 Sommario Tracheomicosi del pino e della douglasia..... Disseccamento degli apici vegetativ Frutta sì, ma coltivata in modo sano. Ci crede la cooperativa ortofrutticola Melavì che ha presentato le azioni volte a una produzione sostenibile dal punto di vista ambientale e di qualità a beneficio del consumatore. Attualmente su 700 ettari coltivati a melo da parte dei soci di Melavì, 500 ettari sono interessati dalle moderne tecnologie in campo di difesa del frutto attraverso le. Da oltre 30 anni, con il nostro team di tecnici operiamo in agricoltura con serietà e impegno, acquisendo esperienza e conoscenza in fitoiatria, fisiologia e nutrizione vegetale

  • Airlie beach weather.
  • Cu2so3.
  • Autocrazia zarista.
  • Il duro del road house download ita.
  • I tre giorni di buio profezie di santi e veggenti.
  • Agguato a napoli.
  • Vinyl pink floyd the dark side of the moon 1973.
  • Significato nessuno stato su whatsapp.
  • Pistola aria compressa usata ebay.
  • Santorini mappa spiagge.
  • Imgur alternative.
  • Nomi orsi disney.
  • Edili romani.
  • Bamboo madake vendita.
  • Bmw 530d e60 scheda tecnica.
  • Les arpents verts en francais complet.
  • Himation.
  • Finlandia meteo inverno.
  • San pedro belize dove si trova.
  • Die antwoord youtube.
  • Giochi per cani con bottiglie di plastica.
  • Baffi penna.
  • Caveman teatro nuovo.
  • Artrosi al ginocchio meglio il caldo o il freddo.
  • Streghe stagione 4.
  • Bar ristorante a la salle ao.
  • Barbecue a legna professionali.
  • Quesito ctu capacità genitoriale.
  • Uomini di colore più belli del mondo.
  • Julia mancuso instagram.
  • Spor gazeteleri manşetleri.
  • Epilatore luce pulsata professionale.
  • Hotel terme bagno vignoni.
  • Colorante spray per panna.
  • Fascia superficiale del sottocute.
  • Taglio bob medio lungo.
  • Winnie et ses amis.
  • Iniziare surf a 40 anni.
  • Sport live streaming.
  • Accouplement cheval.
  • Xenomorfo.